Indice del forum
FAQ   Cerca   Lista utenti   Gruppi   Registrati  Profilo   Messaggi privati   Log in 

Il rovescio della medaglia....
Vai a 1, 2, 3 ... 20, 21, 22  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> L'angolo dei Mocciosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
alexabaila



Registrato: 07/02/06 21:47
Messaggi: 244
Residenza: provincia di Trento

MessaggioInviato: Sab Giu 10, 2006 6:38 pm    Oggetto: Il rovescio della medaglia.... Rispondi citando

Stavo rispondendo anche io, come hanno fatto tante mie amiche, al topic di Mr.paradise sulle psicosi. Devo dire che mi è sembrato talmente interessante ed intelligente da meritarsi un commento e una riflessione ma al momento dell'invio del mio messaggio, ho scoperto che il topic era stato cancellato. Ok, lui non si è comportato per niente bene però almeno bisogna ammettere che almeno quest'idea l'aveva partorita bene e quindi ecco, riapro l'argomento in modo che anche gli altri possano trovare un punto d'ascolto...perchè tutti abbiamo degli scheletri nell'armadio e parlarne può fare solo del bene. E allora vai con le psicosiiii....
Bacicci,Ale



*questo è ciò che avevo scritto in risposta a Mr.Paradise*

Prima di tutto mr.paradise mi complimento per questa scelta veramente intelligente. Scendere a compromessi per cercare di capire, senza per forza dover imporre il proprio pensiero rintenendosi superiori agli altri, questo si è un modo costruttivo di dialogare. Questo è un grazie sincero, grazie per averci dato un nuovo motivo di valida discussione!
Tornando all'argomento principe, la mia psicosi attuale riferita al presente è il tormento di quello che sarò, misto alla difficoltà di trovare un posto nel mondo. Essendo la mia vita divisa in "prima" e "dopo" alcuni grossi cambiamenti, ho superato le fasi cruciali dell'adolescenza riuscendo ad imparare dai miei stessi sbagli. Ho capito che la vita stessa ti sorride se sei tu dal più profondo ad avere stima per te stesso, se riesci a guardare con occhi diversi al di là del tuo sguardo, se apri il tuo cuore agli altri senza paura che questi lo possano rompere perchè anche dalla sofferenza e dalle brutte cose si ricava qualcosa di buono, un insegnamento. Quante persone ti verranno incontro tanto il tuo sorriso illuminerà il loro volto e dalla luce che riceverai in cambio spontaneamente, ricaverai la forza e la consapevolezza che le piccole cose ti possono far gioire più della visione utopica di traguardi irraggiungibili. Questo è quello che ho imparato, ma non basta. Io guardo al di là, vedo un futuro, vedo una famiglia e il problema è proprio questo: con il mio bagaglio potrò mai avere qualcosa di speciale da offrire? Partendo dal mio presupposto, secondo il quale bisogna avere un sogno da condividere con le persone che si ama e non usare queste stesse persone come il solo e unico sogno e scopo della propria vita; io dovrei avere un sogno...il problema sta proprio qui, perchè il mio sogno di essere una persona migliore non mi sembra affatto sufficiente. Tutti avete sogni concreti, laurea, studio, lavoro, io vivo alla giornata e mi piace quello che faccio ora, adesso. Ho degli amici splendidi, passo le mie giornate a lavoro piacevolmente, vivo con il moroso e va tutto bene, ho un sacco di attività alternative e non c'è mai noia nel mio tempo. Solo, avrei voglia di trovare uno scopo più alto, qualcosa che mi faccia sentire veramente una persona speciale.
Mah, a volte penso si stare così bene che il tempo mi sta scivolando via così velocemente tanto da non rendermene nemmeno conto e mi autocritico per non aver fatto nessun tentativo al fine di trovare nel mio mondo quel sogno che mi manca.
_________________
"Non aspettarti nulla che non venga da te" L.Pirandello alessia *_*
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Francesca_85



Registrato: 17/02/06 13:27
Messaggi: 1534
Residenza: RoMe SwEeT rOmE & LeCcE

MessaggioInviato: Sab Giu 10, 2006 6:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Ale,volevamo farlo noi, ma tu ci hai precedute!
L' argomento creato da Mrparadise era davvero interessante e noi avremmo voluto continuarlo, ma lo Staff ha deciso così per cui Amen...
A me non va nemmeno più di riscrivere...
_________________
We're just two lost souls swimming in a fish bowl,
year after year,
running over the same old ground. What have we found?
The same old fears,
wish you were here.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
criticandum



Registrato: 21/04/06 14:32
Messaggi: 120

MessaggioInviato: Sab Giu 10, 2006 9:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Francesca_85 ha scritto:
Grazie Ale,volevamo farlo noi, ma tu ci hai precedute!
L' argomento creato da Mrparadise era davvero interessante e noi avremmo voluto continuarlo, ma lo Staff ha deciso così per cui Amen...
A me non va nemmeno più di riscrivere...


lo staff coadiuvato dallo zampino di qualcuno ...direi!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
ComeUnTramonto...



Registrato: 09/03/06 01:06
Messaggi: 715
Residenza: Milano. Come il resto del mondo...

MessaggioInviato: Sab Giu 10, 2006 10:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ecco ciò che avevo scritto.
Lo riporto esattamente così com'era...
Baci, Sere

"Sono ossessionata dall’intelligenza. E dalla cultura.

Pendo letteralmente dalle labbra di chiunque reputi culturalmente più preparato di me, da chi mi dimostri lo spiccato talento intellettuale che sento di non possedere e che desidererei avere più di ogni altra cosa.

Capacità di ragionamento, logica, intuito, la conoscenza, “il sapere” in sé sono le mie ossessioni.
Ho un’ammirazione quasi venerante per tutti coloro che hanno una laurea. Forse perché non riesco a trovare dentro di me la forza per ottenerla.

La volontà, il sacrificio e la fatica per un obbiettivo che mi elevi intellettualmente in modo onnisciente.
La forza di volontà, la tenacia che invidio a chi riesce ad arrivare al proprio obbiettivo finale.
La forza di volontà che mi manca, che non riconosco. O forse anche la passione vera per qualcosa che non m’annoi dopo poche settimane d’interesse vorace.

Mi sento così piccola nella mia ignoranza, da rimanere estasiata e commossa davanti a chi fa della conoscenza, dello studio, della ricerca il proprio motivo di vita.
Il tempo passa, e la mia psicosi aumenta, insieme all’incessante ricerca.
Perché non è sempre vero che invecchiando si diventa più saggi.
Piuttosto, solo più consapevoli.
Qualcuno diceva “Siamo il sogno di noi stessi”. E allora perché io mi vedo come un incubo?

Il confine tra psicosi e malattia mentale? La sottile linea tratteggiata dall’ossessione.

Dalle poche righe di questo topic ho capito molte cose.
Ho deciso d’espormi ugualmente, nonostante tutte le tue parole nei miei confronti. Sono stata sincera. E ora, Mr. Paradise, sono pronta nuovamente ai tuoi commenti.
Ecco perché, Fra, per me sei davvero una stella illuminante, luminosa, in cima al cammino.
Ecco perché, Ale, ti considero così speciale. Tu e la tua forza di volontà instancabile.
Ecco perchè, Criticandum, ho cercato un contatto con te nonostante le nostre opinioni discordanti.
Anche in voi, in questo posto, vedo ciò che cerco e non posso trovare in me stessa."

_________________
"...Ma che vorrà dire poi. L'accordo è qualcosa che ha a che fare con la musica. O peggio coi contratti. L'amore invece è quando non respiri, quando è assurdo, quando ti manca, quando è bello anche se è stonato, quando è follia..."
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ComeUnTramonto...



Registrato: 09/03/06 01:06
Messaggi: 715
Residenza: Milano. Come il resto del mondo...

MessaggioInviato: Lun Giu 12, 2006 2:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

LENTAMENTE...

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi
percorsi, chi non cambia la marca, il colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini
sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli
occhi, quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore
davanti all'errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza per l'incertezza per inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica, chi non trova
grazia in se stesso.

Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare;
chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo richiede uno
sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida felicità.

(Pablo Neruda)


Saggezza.
Dote unica.

_________________
"...Ma che vorrà dire poi. L'accordo è qualcosa che ha a che fare con la musica. O peggio coi contratti. L'amore invece è quando non respiri, quando è assurdo, quando ti manca, quando è bello anche se è stonato, quando è follia..."
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ComeUnTramonto...



Registrato: 09/03/06 01:06
Messaggi: 715
Residenza: Milano. Come il resto del mondo...

MessaggioInviato: Lun Giu 12, 2006 7:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mr.paradise ha scritto:
"Right Where It Belongs" - Nine Inch Nails


See the animal in his cage that you built
Are you sure what side you're on?
Better not look him too closely in the eye
Are you sure what side of the glass you are on?
See the safety of the life you have built
Everything where it belongs
Feel the hollowness inside of your heart
And it's all
Right where it belongs

[Chorus:]
What if everything around you
Isn't quite as it seems?
What if all the world you think you know
Is an elaborate dream?

And if you look at your reflection
Is it all you want it to be?
What if you could look right through the cracks?
Would you find yourself
Find yourself afraid to see?

What if all the world's inside of your head
Just creations of your own?
Your devils and your gods
All the living and the dead
And you're really all alone?
You can live in this illusion
You can choose to believe
You keep looking but you can't find the woods
While you're hiding in the trees

[Chorus:]
What if everything around you
Isn't quite as it seems?
What if all the world you used to know
Is an elaborate dream?
And if you look at your reflection
Is it all you want it to be?
What if you could look right through the cracks
Would you find yourself
Find yourself afraid to see?


Il mondo non è perfetto.
Come non lo è l'essere umano.
E tutti ci convinciamo che chi ci cammina accanto sia migliore.

Forse è solo un "difetto di fabbricazione".
Forse, è solo che cerchiamo sempre di superare quel che siamo.
Vogliamo volare sempre più in alto.
Verso la felicità ideale.
Forse, invece, è solo perchè cerchiamo la vita perfetta.
Quella che probabilmente, in realtà, non esiste.


"What if all the world's inside of your head
Just creations of your own?
Your devils and your gods
All the living and the dead
And you're really all alone?"
Se ce n'accorgessimo il mondo finirebbe.
E l'uomo verrebbe ucciso da tutte le sue paure più recondite...

Mr. Paradise, ma sei proprio tu?

_________________
"...Ma che vorrà dire poi. L'accordo è qualcosa che ha a che fare con la musica. O peggio coi contratti. L'amore invece è quando non respiri, quando è assurdo, quando ti manca, quando è bello anche se è stonato, quando è follia..."
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
alexabaila



Registrato: 07/02/06 21:47
Messaggi: 244
Residenza: provincia di Trento

MessaggioInviato: Lun Giu 12, 2006 10:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

carissima sere, sono dell'idea che qualunque sia la psicosi di ogn1 di noi o il semplice male di vivere, ci sia sempre una soluzione al di là di ciò che si può vedere...bisogna chiudere gli occhi e ascoltare...io lo faccio, ogni tanto ricado nelle mie paranoie però il semplice fatto di aver trovato un punto di partenza in questo grande buco nero mi aiuta ad andare avanti. Forza sere...respira profondo e scarica tutto quello che hai dentro...perchè dentro c'è molto, molto di più di quello che credi ed io sono qua per ascoltarti e sostenerti.
Un grande bacio^^

Mr.paradise, ben tornanto! Anche se non c'è nessuno che scrive in questo topic tranne noi, sono ben felice di aver salvato un qualcosa di positivo...beh nel frattempo bury the hatchet^^
_________________
"Non aspettarti nulla che non venga da te" L.Pirandello alessia *_*
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mr.paradise
Ospite





MessaggioInviato: Mar Giu 13, 2006 9:48 am    Oggetto: Rispondi citando

ComeUnTramonto ha scritto:
Se ce n'accorgessimo il mondo finirebbe.
E l'uomo verrebbe ucciso da tutte le sue paure più recondite...


accorgersi di essere soli? pensi che il mondo finirebbe davvero se accettassimo la nostra solitudine? io non lo credo, anzi questa è una certezza che il genere umano possiede da sempre.
l'essere soli fa parte della vita stessa. non scorgere stupida retorica nelle mie parole. la cosa più importante la facciamo sempre da soli: pensare.


ComeUnTramonto ha scritto:
Mr. Paradise, ma sei proprio tu?


sì.

Trent Reznor ha scritto:
Are you sure what side of the glass you are on?
Top
Francesca_85



Registrato: 17/02/06 13:27
Messaggi: 1534
Residenza: RoMe SwEeT rOmE & LeCcE

MessaggioInviato: Mar Giu 13, 2006 10:45 am    Oggetto: Rispondi citando

Cosa vuol dire per voi essere realisti?
Ci sto pensando e quello che ne viene fuori non mi piace...
La vita ha sempre più fantasia di noi ed è bene che sia così.
Aveva ragione Che Guevara a dire che "bisogna essere realisti.Bisogna realizzare l' impossibile"?
_________________
We're just two lost souls swimming in a fish bowl,
year after year,
running over the same old ground. What have we found?
The same old fears,
wish you were here.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
alexabaila



Registrato: 07/02/06 21:47
Messaggi: 244
Residenza: provincia di Trento

MessaggioInviato: Mar Giu 13, 2006 6:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Certo mr.paradise hai perfettamente ragione, l'umanita se si fosse accorta che concretizzare la solitudine significava una vita di tormenti sicuramente non avrebbe avuto seguito...ed invece eccosi qui, comprendiamo perfettamente che cosa significa stare soli ma non per questo smettiamo di lottare e guardare avanti. Nonostante ciò sappiamo che abbiamo bisogno anche degli altri e così troviamo la forza per cominciare sempre un nuovo giorno. Non siamo schiavi nè di noi stessi nè delle persone che amiamo e a cui vogliamo bene.
"Una compagnia di porcospini, in una fredda giornata d'inverno, si strinsero vicini, per proteggersi, col calore reciproco, dal rimanere assiderati. Ben presto, però, sentirono le spine reciproche; il dolore li costrinse ad allontanarsi di nuovo l'uno dall'altro. Quando poi il bisogno di scaldarsi li portò di nuovo a stare insieme, si ripeté quell'altro malanno; di modo che venivano sballottati avanti e indietro tra due mali, finché non ebbero trovato una moderata distanza reciproca, che rappresentava per loro la migliore posizione"
Shopenhauer


Fran, mi fa piacere che torni qua con noi ogni tanto...t'ho vista infervorata sulla storia del calcio... è stata quell'immagine del bambino disperato per la sconfitta del Ghana a farti venire questi pensieroni??? Ogni tanto abbiamo bisogno anche di questo tipo di immagini che toccano le corde dei sentimenti per far smuovere qualcosa dentro di noi..visto che tanti molte volte non guardano nemmeno al di là del loro naso..e proprio questi vivono in un mondo della loro fantasia dove nel loro giardino ci sta tutto ciò che vogliono e che si meritano. Essere realisti molte volte fa bene per rimanere con i piedi per terra, la fantasia ti porta in territori sconosciuti ma piacevoli ed è facile abituarsi allo stato d'oblio che provoca...come sempre credo che la giusta soluzione stia nel mezzo e naturalmente il Che aveva ragione^^
Baciotttoni
_________________
"Non aspettarti nulla che non venga da te" L.Pirandello alessia *_*
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
alexabaila



Registrato: 07/02/06 21:47
Messaggi: 244
Residenza: provincia di Trento

MessaggioInviato: Gio Giu 15, 2006 10:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

smetto di sognare quando mi accorgo che quello che mi accade intorno ha veramente dellincredibile, quando tutti questi avvenimenti disastrosi sono talmente al di là dell'ordinario che mi costringono a tornare con i piedi per terra...non voglio nel mio mondo fantastico ed utopico questo tipo di mali...dove sono finiti quei due bei bambini pugliesi? E le due ragazzine olandesi? e chi ha ucciso Matilda e Samuele? Perchè devono succedere queste cose nella realtà umana?
_________________
"Non aspettarti nulla che non venga da te" L.Pirandello alessia *_*
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Elena!



Registrato: 17/04/06 17:30
Messaggi: 253

MessaggioInviato: Sab Giu 17, 2006 8:17 am    Oggetto: Rispondi citando

perchè l'uomo sta delirando...è veramente impensabile tutto quello che ci circonda, ma succede ed è incredibile!!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
alexabaila



Registrato: 07/02/06 21:47
Messaggi: 244
Residenza: provincia di Trento

MessaggioInviato: Sab Giu 17, 2006 1:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

mamma mia è vero, stiamo proprio delirando del tutto...ma avete sentito di vittorio emanuele?? ma vi rendete conto che c'è ancora chi lo sostiene? chi pensa che sia una persona degna di stima perchè nelle sue vene scorre sangue reale...ma nessuno parla di quella persona che ha ucciso per eccesso di ira, sparando un colpo in aria con un fucile e prendendo proprio un innocente...è ignobile altro che sangue reale. A volte penso sarebbe molto più bello vivere all'epoca di un libro alla Jane Austen nonostante i disagi, piuttosto che nella nostra realtà. Mamma mia, se ci penso a volte sono grata al disegno divino che mi ha fatta nascere in una piccola provincia, dove per noi i grandi scandali sono i piccoli furti nei negozi! stendiamo un velo pietoso.
_________________
"Non aspettarti nulla che non venga da te" L.Pirandello alessia *_*
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Francesca_85



Registrato: 17/02/06 13:27
Messaggi: 1534
Residenza: RoMe SwEeT rOmE & LeCcE

MessaggioInviato: Sab Giu 17, 2006 1:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

La nostra realtà è quella che è, ma io credo che la follia faccia parte del genoma umano da sempre. Non dobbiamo ingannarci e credere che la crudeltà sia nata con il progresso.
La stessa cosa la diceva Cicerone più di 2000 anni fa. La storia si ripete, niente di nuovo sotto il sole.
Re assassini e vittime innocenti hanno riempito i secoli. le risse nelle osterie sono sempre esistite e così mille altri generi di degenerazioni che nel tempo sono state più o meno insabbiate, più o meno giustificate, più o meno elogiate.
La tragedia di questa società è quella di avere per le mani mezzi troppo potenti. Oggi si può tradurre la crudeltà in sterminio. La follia di un uomo può distruggere un pianeta, su internet si possono acquistare sostanze in grado di sterminare popolazioni, le bombe intelligenti ci illudono di poter fare la guerra senza i morti civili e poi ci stupiamo scoprendo che i prigionieri vengono trattati proprio come li trattavano i Romani, che combattevano a piedi o a cavallo...
Il NON SENSE predomina o forse sono io che non lo riesco più a trovare un senso a tutto ciò...
_________________
We're just two lost souls swimming in a fish bowl,
year after year,
running over the same old ground. What have we found?
The same old fears,
wish you were here.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
alexabaila



Registrato: 07/02/06 21:47
Messaggi: 244
Residenza: provincia di Trento

MessaggioInviato: Sab Giu 17, 2006 4:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

oh no no fra, hai perfettamente ragione, il non sense è proprio la caratteristica predominante dello stesso vivere. Ho solo pensato che mi sarebbe piaciuto vivere in un periodo diverso dal mio solo perchè, nonostante le atrocità si ritrovino negli anni addietro, l'elogio alla lentezza al pensiero e alle belle arti erano una loro prerogativa. Niente a che vedere con ragazzini sboccati che non sanno parlare nemmeno l'italiano, la globalizzazione, la televisione e quant'altro.
_________________
"Non aspettarti nulla che non venga da te" L.Pirandello alessia *_*
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
alexabaila



Registrato: 07/02/06 21:47
Messaggi: 244
Residenza: provincia di Trento

MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 8:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Parole Gentili

Ciò che per i fiori è stilla di rugiada,
sono per l'anima le parole gentili:
una benedizione per chi le pronuncia,
e a chi le riceve tanto care,
che mai le si dovrebbero rifiutare.
Parole gentili, dette con garbo,
placano spesso un animo superbo,
mentre spezzano sovente vincoli d'amore,
parole sgarbate dette con rancore.
Perciò, spirito gentile,
sii il mio custode ora e sempre,
"fa agli altri" sia il mio motto,
"come vorresti fosse fatto a te"

Polly Rupe
_________________
"Non aspettarti nulla che non venga da te" L.Pirandello alessia *_*
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Francesca_85



Registrato: 17/02/06 13:27
Messaggi: 1534
Residenza: RoMe SwEeT rOmE & LeCcE

MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 8:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Amore come sei sempre così dolce e delicata... tu sei una di quelle persone che hanno sempre una parola dolce in serbo per gli altri...
_________________
We're just two lost souls swimming in a fish bowl,
year after year,
running over the same old ground. What have we found?
The same old fears,
wish you were here.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
alexabaila



Registrato: 07/02/06 21:47
Messaggi: 244
Residenza: provincia di Trento

MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 9:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

è stato Buddha a dire che le parole hanno il potere di distruggere o di risanare, quando sono vere e gentili invece possono cambiare il mondo... mai cosa fu più vera, io il mondo tento di cambiarlo così nel mio piccolo^^ ciao bellaaa!!!
_________________
"Non aspettarti nulla che non venga da te" L.Pirandello alessia *_*
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ComeUnTramonto...



Registrato: 09/03/06 01:06
Messaggi: 715
Residenza: Milano. Come il resto del mondo...

MessaggioInviato: Gio Giu 22, 2006 3:59 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao belle bimbe!
Vi mando un salutino (un po' O.T. Wink) dal mio remoto angolo canadese di paradiso...
Vi voglio bene,
Sere

_________________
"...Ma che vorrà dire poi. L'accordo è qualcosa che ha a che fare con la musica. O peggio coi contratti. L'amore invece è quando non respiri, quando è assurdo, quando ti manca, quando è bello anche se è stonato, quando è follia..."
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
alexabaila



Registrato: 07/02/06 21:47
Messaggi: 244
Residenza: provincia di Trento

MessaggioInviato: Gio Giu 22, 2006 6:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

ciao sereeee!!! Allora è andato tutto bene?? Devi assolutamente raccontarmi com'è andato l'incontro perchè io immagino una scena da film^^ e inoltre dovrai svelarci tutte le parole dolci e gentili che ti ha detto "il giacomino"... beh inutile dirti di far tesoro di ogni minuto che passa, dovrà essere la tua carica vitale per tutti i prossimi mesi!!! un bacio grosssssssisssssimo da chi ti pensa..
_________________
"Non aspettarti nulla che non venga da te" L.Pirandello alessia *_*
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Francesca_85



Registrato: 17/02/06 13:27
Messaggi: 1534
Residenza: RoMe SwEeT rOmE & LeCcE

MessaggioInviato: Gio Giu 22, 2006 7:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sante parole Ale... attendiamo con ansia di leggere il tuo racconto.
Qualcosa mi dice che sarà meraviglioso!!!
Un bacio forte forte
Frà
_________________
We're just two lost souls swimming in a fish bowl,
year after year,
running over the same old ground. What have we found?
The same old fears,
wish you were here.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
alexabaila



Registrato: 07/02/06 21:47
Messaggi: 244
Residenza: provincia di Trento

MessaggioInviato: Gio Giu 22, 2006 8:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

mi sono chiesta come mai la conversazione langue in questo topic...forse perchè non si sono trattati i soliti temi??? Beh se qualcuno ha qualche idea...pregoooo^^ kisss

(ma ciao fraaaaa*__*)
_________________
"Non aspettarti nulla che non venga da te" L.Pirandello alessia *_*
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Francesca_85



Registrato: 17/02/06 13:27
Messaggi: 1534
Residenza: RoMe SwEeT rOmE & LeCcE

MessaggioInviato: Gio Giu 22, 2006 8:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Beh ale che pretendi??? Ti sembra che questo tuo topic possa mai competere con cotanti argomenti trattati in questo forum??? Shocked
Stendiamo un velo pietoso... come diresti tu!!!
La mia ossessione per lo studio sta diventando quasi esagerata, in vista dell'esame del 28 di storia dell'arte romana sto studiando fino a notte fonda... oggi ho fatto un altro esame e mi sn rimessa subito a studiare, con 37 gradi ed un mal di testa tremendo... Sono patologica???
_________________
We're just two lost souls swimming in a fish bowl,
year after year,
running over the same old ground. What have we found?
The same old fears,
wish you were here.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
*sofia*



Registrato: 07/02/06 15:17
Messaggi: 575
Residenza: ROMA

MessaggioInviato: Sab Giu 24, 2006 10:24 am    Oggetto: Rispondi citando

anche se con ritardo... proverò a rispondere...
Premetto di aver parlato 2 volte nella mia vita di questa mia psicosi,perche ogni volta,anche solo al pensiero,gli occhi mi si riempono di lacrime e inizio a sentire una strana sensazione di vuoto infinito...

Questa è una cosa che ho da sempre,da quando iniziano i miei ricordi,da quando ho iniziato a concepire il senso della vita..
Ho una fottutissima paura di perdere i miei genitori.
Questa è la cosa che ha sempre tormentato la mia esistenza...ho le lacrime agli occhi anche solo scrivendolo...
Ci ho pensato milioni di volte..eppure all'idea mi sento morire.
Ho paura di non poter sopportare un dolore cosi grande...
Non so se sarei capace di andare avanti,di riprendermi...di continuare ad essere 1 persona normale...Non lo so e preferisco pensarci il meno possibile per impedire a me stessa di stare male inutilmente.
Magari è la psicosi più stupida che ci possa essere,ma io ho una sensibilità fin troppo alta e delle volte mi odio a tal punto da desiderare di essere qualcun altro........
Mi illudevo che nel crescere,sarei cambiata, e non ci avrei più pensato cosi tanto...e invece mi sono dovuta ricredere perche...all'età di 21 anni....mi ritrovo a pensarci proprio come quando di anni ne avevo appena 5..... Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad
Dopo avervi angosciato bene bene(semmai qualcuno abbia letto) mi congedo...e vi dico anche che,per fortuna,o per sfortuna,la mia psicosi non è SOLO questa.... Shocked Shocked Shocked
un bacio forte a tutte voi! un bel topic Rolling Eyes
_________________
"ci fosse un'altra vita,ovviamente,la vivrei per lei"!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
alexabaila



Registrato: 07/02/06 21:47
Messaggi: 244
Residenza: provincia di Trento

MessaggioInviato: Sab Giu 24, 2006 6:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

ciao lauraaa^^ sai che anche io ho sempre avuto la fobia di perdere i miei genitori? e assieme anche quella di essere povera...sarò idiota...ma sai qual'è la cosa più buffa? che i miei genitori si sono separati e io sono povera in canna (almeno per quanto riguarda il patrimonio dei miei) e mi mantengo da sola. dici che è meglio che m'impicco??? wawawa... tranquilla non sei sola, c'è sempre qualcuno con cui condividere i propri sentimenti!!! un forte abbraccio
_________________
"Non aspettarti nulla che non venga da te" L.Pirandello alessia *_*
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
*sofia*



Registrato: 07/02/06 15:17
Messaggi: 575
Residenza: ROMA

MessaggioInviato: Sab Giu 24, 2006 7:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

alexabaila ha scritto:
ciao lauraaa^^ sai che anche io ho sempre avuto la fobia di perdere i miei genitori? e assieme anche quella di essere povera...sarò idiota...ma sai qual'è la cosa più buffa? che i miei genitori si sono separati e io sono povera in canna (almeno per quanto riguarda il patrimonio dei miei) e mi mantengo da sola. dici che è meglio che m'impicco??? wawawa... tranquilla non sei sola, c'è sempre qualcuno con cui condividere i propri sentimenti!!! un forte abbraccio


beh ale...abbiamo molte più cose in comune di quanto non pensassi fino ad ora...
Anche i miei sono separati,e io mi stipendio da sola...
Non sono povera certo,ma le cose devo sudarmele ogni giorno e non posso permettermi sempre quello che voglio.Ho imparato a farmi bastare quello che ho....E poi sai una cosa???I soldi davvero non fanno la felicità e oggi ne ho avuto la certezza...
Io nel mio piccolo sono orgogliosa di me....
E anche tu devi esserlo perche sei una bellissima persona! Wink
I miei genitori,seppur separati, sono le persone più importanti della mia vita...amo mio padre più di me stessa e so di essere fortunata ad essere sua figlia...e credo che non c'è maggior fortuna che essere orgogliosi dei propri genitori......é questa la fortuna che ci è stata concessa ale.... Very Happy un abbraccio fortissimoooo Wink
_________________
"ci fosse un'altra vita,ovviamente,la vivrei per lei"!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
alexabaila



Registrato: 07/02/06 21:47
Messaggi: 244
Residenza: provincia di Trento

MessaggioInviato: Sab Giu 24, 2006 7:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

sisi anche io sono fiera di me, credimi, non c'è cosa migliore di poter risucire nella vita solo con le proprie forze, ti da una marcia in più che forse molti non hanno. Ecco perchè molte volte dico che dietro alle cose brutte si possono trovare dei risvolti positivi!!! Come te anche io mi mantengo, non sono povera anzi, intendevo che i miei genitori non mi hanno aiutato in questo senso. Per quanto riguarda loro, io non ho la tua fortuna, non mi sento per niente grata di essere loro figlia ma ciò dipende dalle esperienze diverse. Mi sarebbe piaciuto, nonostante tutto, poter mantere ottimi rapporti sia da una parte che dall'altra ma non è possibile e così ho lasciato la mia famiglia per voltare pagina e scrivere il mio presente e il mio futuro.
Un grosso abbraccio anche a te, anche se la nostra infanzia è stata violata riusciremo a essere delle persone migliori. Lo dobbiamo a noi stesse^^ baciiiii
_________________
"Non aspettarti nulla che non venga da te" L.Pirandello alessia *_*
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ComeUnTramonto...



Registrato: 09/03/06 01:06
Messaggi: 715
Residenza: Milano. Come il resto del mondo...

MessaggioInviato: Lun Giu 26, 2006 7:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Voi siete già stupende.
Fra, Ale, Mary, Snoopy, Sofia...
E io sono felice d'aver deciso, un giorno, per caso, d'entrare in questo Forum e aver iniziato a scrivere.
Perchè ho incontrato sulla mia strada persone come voi.
Vere, profonde, consapevoli di ciò che hanno, ansiose di raggiungere la pace e la felicità, quella vera, lontana dal gretto materalismo che troppo spesso c'annichilisce, ci schiaccia, c'inginocchia ai piedi di un mondo crudele e fasullo...
Vi voglio bene e mi mancate...
Non dimenticatevi di me!!!

Ale,
inutile ripeterti di quanto questo Topic sia stupendo...
Tvb

_________________
"...Ma che vorrà dire poi. L'accordo è qualcosa che ha a che fare con la musica. O peggio coi contratti. L'amore invece è quando non respiri, quando è assurdo, quando ti manca, quando è bello anche se è stonato, quando è follia..."
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
alexabaila



Registrato: 07/02/06 21:47
Messaggi: 244
Residenza: provincia di Trento

MessaggioInviato: Gio Giu 29, 2006 5:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

buon pomeriggio a tutti!!!!
avete avuto un po' di sollievo dopo il temporale di quest'oggi? qua ha provocato anche un bel po' di danni, la grandine infatti è scesa per due volte... beh almeno si può vivere decentemente senza quella calura fastidiosissima che ti opprime, togliendoti tutte le energie!
Prima ho fatto un salto al centro commerciale, ho trovato una ragazza che conosco fin da quando era piccola e l'ho trovata benissimo:in forma smagliante mi ha parlato per mezz'ora dell'università che sta frequentando lontana da casa e le brillavano gli occhi. L'autonomia, il suo sogno, è stata raggiunta dopo anni e anni di gravi problemi fisici e aumentati da quelli psicologici... e vederla così mi ha fatto una tale tenerezza che me la sono per bene abbracciata... la vita continua nonostante tutte le avversità, la luce esiste al di là di ogni tunnel e con la forza di volontà, con l'amore, con l'affetto delle persone care, con un progetto o un sogno, si può arrivare ovunque e lei ne è la prova vivente!!!
_________________
"Non aspettarti nulla che non venga da te" L.Pirandello alessia *_*
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Francesca_85



Registrato: 17/02/06 13:27
Messaggi: 1534
Residenza: RoMe SwEeT rOmE & LeCcE

MessaggioInviato: Gio Giu 29, 2006 6:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il temporale??? Quale temporale??? Qui c'è solo afa, afa e afa... ed io mi sn anche beccata il torcicollo..non potete immaginare come sto, in giro con la sciarpina...con 40 gradi!!!
Devo aver preso troppo vento (col ventilatore, proprio sulla nuca, mentre studiavo),ma oggi sto proprio come un ebete, ho guidato rischiando la vita perché non potevo proprio girarmi a sinistra perché non ci vedevo più per il dolore...pooooovera me!!!
_________________
We're just two lost souls swimming in a fish bowl,
year after year,
running over the same old ground. What have we found?
The same old fears,
wish you were here.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> L'angolo dei Mocciosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3 ... 20, 21, 22  Successivo
Pagina 1 di 22

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group phpbb.it